SHAHRYAR NASHAT

The votations are closed

SHAHRYAR NASHAT

Shahryar Nashat  (Ginevra, Svizzera 1975) vive e lavora a Berlino.

Utilizzando il mezzo video come una sorta di estensione del corpo fisico, Shahryar Nashat si muove tra le forme, facendo spesso riferimento alla scultura classica, alla storia dell’arte e alla cultura popolare.

Nei suoi lavori, velati di sensualità e umorismo, mette in scena un incontro multisensoriale tra immagini e oggetti. L’artista si concentra sull’inosservato e sull’indesiderato, presentando il corpo nel dettaglio e al di là degli ideali che tradizionalmente gli sono stati assegnati.

Le opere dell’artista sono state in mostra alla Biennale di Venezia (2005, 2011) e alla VIII Berlin Biennale (2014). Ha esposto in molte istituzioni internazionali tra cui Palais de Tokyo, Parigi (2014); 356 Mission Road, Los Angeles (2015); Kunsthaus Zurigo (2009); Haus der Kunst, Monaco (2015); Kunstverein Nürnberg (2010); ACCA, Melbourne (2012); Art Unlimited, Basilea (2009) e Frieze Projects, Londra (2010). Nel 2016 ha esposto anche a Portikus, Francoforte, allo Schinkel Pavilion, Berlino e al Walker Art Center, Minneapolis.