JAY SCHWARTZ

The votations are closed

JAY SCHWARTZ

Jay Schwartz (San Diego, California, 1965)  vive e lavora in Germania.

Dal 1992 al 1995 ha lavorato come assistente musicale per la “incidental music” del Teatro Nazionale di Stoccarda.

Le sue composizioni sono state eseguite e commissionate da orchestre e ensemble di livello internazionale quali: la New York Philharmonic, la BBC Scottish Symphony Orchestra, il Scharoun Ensemble della Filarmonica di Berlino, l’Orchestra Sinfonica di Berlino, l’Orchestra Sinfonica Nazionale RAI, la SWR Orchestra Sinfonica e Coro di Stoccarda, la WDR Orchestra Sinfonica della Radio nazionale tedesca di Colonia, la HR Orchestra Sinfonica della radio nazionale tedesca di Francoforte, l’Orchestra Mozarteum di Salisburgo, la Staatsoper di Monaco di Baviera, l’Opera di Salisburgo, la Staatskapelle Weimar, l‘Ensemble Modern, l’Ensemble Intercontemporain, l’ Avanti Chamber Orchestra Finlandese e la Tonkuenstlerorchester di Vienna.

I suoi lavori sono stati presentati in Festival e istituzioni internazionali, tra cui: NYPhil Biennial, Salzburg Festival, Biennale di Venezia, Munich Opera Festival, Philharmonie Colonia, Donaueschinger Musiktage, WienModern, Documenta Kassel, Conferenza Internazionale della Computer Music in Svezia, Ultraschall Festival di Berlino, Festival della nuova musica da camera di Witten, Festival Musicadhoy di Madrid e Vancouver New Music Festival.

Nel 2000 la città di Colonia gli ha assegnato il Premio Bernd Alois Zimmermann per la Composizione. Ha ottenuto per tre volte la Borsa Heinrich Strobel per la Musica Elettronica dalla Radio tedesca SWR. Dal 2014 al 2016 è stato artista residente al Cite Internationale des Arts di Parigi. Ha ricevuto il Premio Roma dal Ministero della Cultura tedesco e nel 2017/2018 è stato borsista all’Accademia Tedesca Villa Massimo di Roma.

Brani